sembrano dune immaginate da Kafka

La lunga strada di sabbia. Pier Paolo Pasolini 1959

L'associazione

Calanchi del Marchesato nasce da un problema e si trasforma subito in una grande opportunità. Una discarica sarebbe dovuta sorgere tra le dune del Marchesato, che per la loro origine argillosa bene si sarebbero prestate ad accogliere rifiuti di ogni ordine.

Questo pericolo incombente, ha scosso gli animi di un gruppo di giovani locali, che appresa la notizia della minaccia, hanno deciso di fare un sopralluogo sui calanchi e una volta raggiunta la balconata che affaccia sulle famigerate “dune gialle” citate da Pasolini nel reportage “La lunga strada di sabbia”, si sono resi conto che quel posto così affascinante avrebbe meritato ben altra considerazione visto il particolare valore geologico, paleontologico, paesaggistico, storico e culturale.

Così nasce Calanchi del Marchesato, movimento di tutela e valorizzazione, poi divenuto associazione di promozione sociale, un gruppo vulcanico con idee semplici e rivoluzionarie, al quale hanno subito aderito singoli cittadini, associazioni ed enti locali dell’area di riferimento.

L’associazione promuove in questi luoghi iniziative socio-culturali finalizzate a favorirne la fruizione e la conoscenza sia da parte delle comunità locali che da circuiti nazionali ed internazionali che guardano al turismo sostenibile, lento ed esperienziale, nonché attività di studio e di ricerca, collaborazioni con enti e associazioni; organizza escursioni, visite guidate, eventi, mostre, concerti e letture, spettacoli teatrali e laboratori d’arte nel rispetto della natura e dell’ambiente. Le location sono le più disparate e a fare protagonisti sempre calanchi e biancane, sculture di argilla dal colore grigio-azzurro con una superficie rugosa simile alla faccia della luna, alcune più salate altre dolci.

Con le sue iniziative l’associazione vuole coinvolgere e sensibilizzare le comunità locali e non solo, alla scoperta dei calanchi, facendo rete con numerose realtà che si impegnano nella tutela dell’ambiente e nella promozione del Marchesato Crotonese negli itinerari del turismo lento ed esperienziale, per mostrare a tutti quanta bellezza c’è davanti ai nostri occhi, affinché non si parli più di una discarica tra i calanchi.

News

Prossimi eventi

vocidaicalanchi2023

Partecipa

Vuoi partecipare alle prossime escursioni o ai nostri eventi?
Compila il form con i dati richiesti e unisciti a noi per la prossima avventura!

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani sempre aggiornato sulle nostre attività.

Sostienici

Aiutaci a tutelare e valorizzare i Calanchi del Marchesato, supporta le nostre iniziative con una donazione. Grazie!

EUR

Collaboriamo con: